Login

usercockpit

A San Pietroburgo si è tenuto il Quinto Forum Internazionale per bambini "Calcio per l'amicizia" che ha visto la partecipazione di giovani calciatori da 64 Paesi.

03.07.2017. San Pietroburgo. A San Pietroburgo, nel quadro delle iniziative sociali di "Gazprom", partner ufficiale della FIFA e della Coppa del Mondo FIFA 2018™ si è tenuto il forum Internazionale per bambini "Calcio per l'amicizia" L'evento ha visto la partecipazione di oltre 1.000 ospiti provenienti da 64 paesi del mondo: giovani calciatori (bambini e bambine, tra i quali alcuni disabili), giornalisti dei media internazionali, campioni calcistici, atleti dei Giochi Olimpici e Paralimpici, legende FIFA, dirigenti FIFA, il Comitato Olimpico Russo e fondi internazionali di beneficenza per bambini, presidenti di Federazioni calcistiche. I valori fondamentali del programma sono la pace, l'uguaglianza e uno stile di vita sano.

La quinta stagione del "Calcio per l'amicizia" si è svolta in un nuovo formato, riunendo rappresentanti provenienti da Europa, Asia, Africa, Sud e Nord America. Grazie ad un sorteggio, all'inizio della stagione i giovani giocatori sono stati suddivisi in otto squadre internazionali dell'amicizia. Come evento finale della stagione, le squadre si sono affrontate a San Pietroburgo durante il campionato di calcio internazionale per l'amicizia.

Per la prima volta nel 2017, è stato dato inizio alla Staffetta dell'amicizia: fase nazionale della selezione dei giovani giocatori e dei giovani giornalisti di tutti i paesi partecipanti. I risultati ed i nomi dei partecipanti sono stati annunciati il 25 aprile, giornata internazionale del calcio e dell'amicizia. In questo giorno, secondo la tradizione ai partecipanti al programma si sono uniti in festa centinaia di migliaia di bambini ed adulti, che si sono scambiati il simbolo ufficiale del programma: il braccialetto dell'amicizia. 

Durante la quinta stagione ha funzionato il Centro Stampa Internazionale dei bambini "Calcio per l' amicizia". Giovani giornalisti hanno coperto gli eventi del programma nei propri paesi, hanno preparato i materiali e le notizie per i principali mezzi di comunicazione sportivi internazionali, hanno partecipato alla creazione di materiali per il canale televisivo internazionale "Calcio per l'amicizia", per il quotidiano dei bambini, per il programma radio ufficiale e le risorse online per bambini. I materiali sono stati preparati in 43 lingue. L'evento finale del programma sociale internazionale per bambini "Calcio per l'amicizia" è stato coperto da più di duemila giornalisti da tutto il mondo.

Come preparazione per il campionato e per il forum, bambini ed adulti da tutto il mondo hanno preso parte a tre giorni di attività sportive ed educative a San Pietroburgo. Per loro sono stati condotti allenamenti di calcio sotto la guida di giovani allenatori, corsi di perfezionamento tenuti da campioni calcistici di portata mondiale, lezioni Olimpiche con la partecipazione di amministratori e ambasciatori del Comitato Olimpico Russo.

Per tradizione, tutti i giovani partecipanti agli eventi finali del "Calcio per l'amicizia" assistono ad una partita di calcio. Ieri i ragazzi hanno supportato Cile e Germania nella finale della Coppa delle Confederazioni FIFA, che si è tenuta presso il nuovo stadio "San Pietroburgo". 

"Abbiamo creato un progetto in cui i giovani calciatori sono gli attori principali". La nostra idea è supportata da molti atleti, giornalisti e organizzazioni della società civile. Quest'anno al "Calcio per l'amicizia" ha partecipato un numero record di Paesi: ben 64. Questo ha permesso ai bambini di tutto il mondo di dimostrare il proprio impegno per l'uguaglianza e la pace, e, di fatto, di presentarsi come giovani ambasciatori dell'amicizia, ha dichiarato il presidente del Consiglio dei Direttori di "Gazprom " Viktor Zubkov.

"Siamo lieti di sostenere un'iniziativa unica del partner ufficiale della FIFA e della Coppa del Mondo FIFA 2018 ™, "Gazprom". "Il forum è un perfetto esempio di come il calcio dà pari opportunità a bambini e bambine, e la missione della FIFA è di sostenere questo tipo di iniziative", ha dichiarato il segretario generale della FIFA Fatma Samura.

 

Informazioni

Il progetto sociale internazionale per bambini "Calcio per l'amicizia" viene promosso sin dal 2013 dalla società per azioni a partecipazione pubblica Gazprom.

Lo scopo del progetto è lo sviluppo del calcio giovanile, la promozione della tolleranza e del rispetto per le diverse culture e nazionalità nei bambini provenienti da diversi paesi. I valori chiave sostenuti e promossi dai partecipanti sono l'amicizia, l'uguaglianza, la giustizia, la salute, la pace, la devozione, la vittoria, la tradizione e l'onore.

L'evento principale del progetto è il Forum annuale internazionale dei bambini "Calcio per l'amicizia" che riunisce giovani calciatori provenienti da tutto il mondo per discutere con i rappresentanti dei mezzi di comunicazione e famosi giocatori questioni legate al rispetto dei valori in tutto il mondo.

Il premio speciale del progetto "Calcio per l'amicizia" prende il nome di Coppa dei nove valori. Si tratta di un trofeo unico che viene assegnato ogni anno ad una delle società di calcio professionistiche per l'attuazione di iniziative sociali che incarnano i valori del progetto. I vincitori sono scelti dai giovani ambasciatori del progetto attraverso un voto che si svolge in tutti i paesi partecipanti al "Calcio per l'amicizia".

Migliaia di membri in tutto il mondo si uniscono al progetto ogni anno. Durante la realizzazione del progetto, la provenienza geografica dei partecipanti si è ampliata in modo significativo: da 8 paesi nel 2013 a 64 paesi nel 2017. Centinaia di giovani calciatori diventano ambasciatori del movimento "Calcio per l'amicizia" e dei suoi valori nei loro paesi. Il simbolo del "Calcio per amicizia", il braccialetto dell'amicizia, è indossato da più di 400 mila bambini ed adulti in tutto il mondo, tra cui atleti famosi, giornalisti, artisti, politici, presidenti di diversi paesi.

Paesi partecipanti nel 2017: Austria, Azerbaijan, Algeria, Argentina, Armenia, Bangladesh, Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Bolivia, Brasile, Gran Bretagna, Ungheria, Venezuela, Vietnam, Ghana, Germania, Grecia, Danimarca, Egitto, India, Iraq, Iran, Islanda, Irlanda, Italia, Kazakistan, Kirghizistan, Cina, Corea, Lettonia, Libia, Lituania, Macedonia, Messico, Mozambico, Paesi Bassi, Norvegia, Pakistan, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Siria, Stati Uniti d'America, Tagikistan, Tanzania, Turkmenistan, Turchia, Ucraina, Uruguay, Uzbekistan, Finlandia, Francia, Croazia, Repubblica Ceca, Svizzera, Estonia, Giappone, Sud Africa.

La quinta stagione si è svolta con un nuovo formato. Invece di squadre in rappresentanza delle società di calcio dei diversi paesi, i giovani calciatori sono suddivisi in otto squadre internazionali chiamate Squadre dell'Amicizia. Ogni squadra, composta da otto persone include bambini e bambine, tra cui portatori di disabilità, di 12 anni. Il Comitato Organizzativo Internazionale del progetto "Calcio per l'amicizia", in collaborazione con le federazioni calcistiche nazionali hanno selezionato un rappresentante per ogni paese.

indietro

GLOBAL MEDIA PARTNER

GENERAL MEDIA PARTNER

SPECIAL LANGUAGE PARTNER

LOCAL MEDIA PARTNER

This website uses cookies to enhance usage, for web analysis, advertising purposes and to integrate social media. You hereby give consent for this website or third-party suppliers to place cookies on your device. For more information please see our privacy policy